Le giovani promesse alla corte del Milan

Ancora soddisfazioni per la Scuola calcio Don Bosco di Perugia con nuovi riconoscimenti da parte di società professionistiche in merito alla formazione tecnica dei giovani calciatori. Dopo Roma , Pescara e Lazio , anche un altro prestigioso Club , l’A.C. MILAN sta seguendo con interesse la Don Bosco e ha focalizzato l’attenzione , in particolare , su due giovani promesse 2004: la mezzapunta Giacomo Dolcini e la punta Leonardo Treppiedi (nella foto insieme a Dario Crisopulli e Maurizio Ceceroni) , già peraltro “monitorati” anche da Lazio e Pescara.

Dopo un raduno organizzato a Perugia , i responsabili tecnici dell’A.C. MILAN hanno ospitato i due ragazzi nel Centro tecnico Vismara di Milano. Per due giorni i campioni in erba hanno respirato aria di alta quota, partecipando alla vita e agli allenamenti con i giovanissimi del Milan e reggendo alla grande il confronto con i colleghi.

In tale prospettiva , si inserisce anche l’invito rivolto dal MILAN e accettato con entusiasmo dalla P.G.S. Don Bosco di portare al Centro tecnico due squadre ( per ora “esordienti 2006” e “primi calci 2009”) domani e domenica per incontri amichevoli . Un’altra perla del ricco palmares  P.G.S. Don Bosco è rappresentata dall’organico della squadra Juniores nazionale della Società Villabiagio ( con cui è in atto una convenzione ) costituito per gran parte dagli allievi della P.G.S. Don Bosco . I ragazzi sono vincitori del Campionato allievi regionali 2016/2017 ( sotto la guida tecnica di Maurizio Ceceroni ), alcuni dei quali sono stati convocati anche in prima squadra e uno di essi , Luca Cavalletti , ha già assaporato , con grande merito , la vertigine del Campionato interregionale.

 

 

Venerdì 26 Gennaio 2018                                                                                            La Nazione